scrolla verso il basso
16/07/2014

Cooss rinnova le certificazioni ISO 9001 e mantiene OHSAS 18001 con successo!

Anche quest’anno la Cooperativa ha superato con ottimi risultati la verifica ispettiva effettuata dall’ente di Certificazione RINA nei giorni 7, 8, 9, 10, 11 luglio 2014. La prova è risultata più che mai complessa vista la concomitanza di ispezioni di ricertificazione qualità - ISO 9001 (riemissione del certificato di validità triennale in scadenza il 2 settembre 2014 tramite il superamento di un audit di ricertificazione, cioè verifica completa del sistema gestione qualità) di mantenimento sicurezza - OHSAS 18001, di mantenimento  certificazione di prodotto UNI 10881 (Assistenza Residenziale Anziani ) c/o Residenza Anziani “Montefeltro” di Urbino e di mantenimento certificazione di prodotto UNI 11010 (Centri Residenziali e Diurni per disabili) c/o CoSER disabili “Albachiara” di Jesi, coinvolgendo quattro ispettori presenti nelle varie giornate di verifica.

 

Essendo una verifica completa di sistema qualità (integrato al sistema sicurezza) il Team di audit ha verificato lo stato di avanzamento di obiettivi e traguardi del triennio,  l’andamento degli indicatori di prestazione, l’applicazione di tutti i processi definiti ed il monitoraggio e miglioramento dei servizi diretti al cliente  evidenziando un sistema di gestione dell’organizzazione adeguatamente applicato grazie alla notevole attenzione posta dalla direzione ad aspetti relativi alla sicurezza ed alla qualità ed al buon grado dimostrato (dalle persone intervistate) di competenza e conoscenza dei processi nei quali sono coinvolti ed alla buona consapevolezza delle regole del sistema di gestione stesso.

I servizi verificati sono stati la Residenza per anziani “Montefeltro” di Urbino, la CoSER per disabili “Albachiara” di Jesi, il Centro Residenziale per anziani “San Francesco” di Marotta, la RSA disabili gravi “Villa Bellini” di Ancona, la CoSER per disabili “RossoDiSera” di Serra S.Quirico, la CoSER per disabili “Il Cigno” di Ancona, il nido d’infanzia “Arcobaleno” di Monte San Vito, e il Servizio Domiciliare Anziani e disabili di Fermo (con le relative sedi operative di Ancona, Jesi e Fermo). Negli uffici centrali, invece, le verifiche fatte sono state su Direzione e Resp. Sistema Qualità, Processo Commerciale, Gestione Approvvigionamenti, Gestione Risorse Umane e Formazione, Sicurezza sui luoghi di lavoro e Gestione Sistemi Informatici.

Come detto, dalle verifiche effettuate gli Ispettori RINA hanno evidenziato l'ottimo lavoro svolto in COOSS (e di questo vorrei ringraziare tutti gli attori coinvolti nel sistema qualità/sicurezza) sia a livello di procedure e piani di erogazione, sia a livello di strumenti di gestione (documentazione su intranet e gestione controlli sicurezza su internet), sia a livello di "risposta" da parte di COOSS alle esigenze delle NORME (che ha costretto a ognuno di noi lavoro in più su documentazione, compilazione, evidenze..).

D'altronde lo sapevamo, la qualità (intesa come norme di certificazione ISO 9001 e OHSAS 18001) ci ha costretto a dedicare maggiore tempo e attenzione a documenti da compilare e non di rado ci ha richiesto tempo aggiuntivo "extra-lavoro" da dedicargli, ma non è un lavoro sprecato.

Tutta la documentazione prodotta, tutti gli strumenti utilizzati dai vari servizi inseriti nel sistema creano tracciabilità, dimostrabilità verso l'esterno, esperienza documentata, evidenza in caso di problemi riscontrati e soprattutto possibilità di confronto con altri servizi della stessa tipologia (Servizi Territoriali, Centri per l’infanzia, Centri per disabili, Strutture Sociali e Sanitarie).