scrolla verso il basso
03/09/2015

Ad Ancona una conferenza internazionale sul futuro delle nuove tecnologie per l'assistenza.

Il futuro sulle nuove tecnologie per l’assistenza e le cure domiciliari sarà presentato il 7 e 8 settembre 2015 al Rettorato dell’Università Politecnica delle Marche ad Ancona. Presso l’Aula Magna al Rettorato, alle ore 9.30, si svolgerà un’interessante conferenza internazionale di presentazione delle tecnologie all’avanguardia nel panorama europeo sulla tele-assistenza, tele-medicina, i sistemi domotici e le reti integrate di servizi domiciliari; una sfida per rendere le prestazioni mediche e assistenziali accessibili a tutti, con qualità e affidabilità elevate e costi ridotti. Soluzioni che potranno, anzi saranno, nell’immediato futuro integrate nei servizi sanitari e assistenziali per incrementare il benessere e la salute di tutti gli abitanti delle Marche, senza incrementi della spesa pubblica, ma addirittura con riduzione della stessa.

La conferenza, dal titolo “Quality of Life Technology: Good Practices and Funding Opportunities” intende avviare un confronto sulle tecnologie a supporto dei servizi sociali e sanitari, tema al centro del progetto AdriHealthMob. Interverranno ricercatori ed esperti a livello locale, nazionale ed Europeo, nonché rappresentanti delle autorità di gestione dei programmi di cooperazione transnazionale MED, ADRION e IPA per la presentazione delle opportunità di finanziamento.

Verranno anche presentate le opportunità in termini di progetti europei in ambito Horizon 2020, Ambient Assisted Living (AAL) ed altre opportunità di finanziamento su tecnologia e salute, grazie alla partecipazione dell’Agenzia APRE, CNR e HiMsa Bruxelles .

Interverranno inoltre l’Assessore Regionale alle Politiche Comunitarie, dott.ssa Manuela Bora, il Rettore UNIVPM, professor Sauro Longhi, il Presidente del Forum delle Camere di Commercio della Macro-Regione Adriatico Ionica, dottor Rodolfo Giampieri e l’ambasciatore Fabio Pigliapoco, segretario generale dell’Iniziativa Adriatico Ionica. 

Scarica la presentazione e il programma della conferenza