Sfide della Società e Politiche Sociali
Internazionali/Europei
Daphne - Priority reference: 4.1.1 Rights of victims of violence (RoV).

EAN

La diffusione incrementale del bullismo è sintomatica dell’incapacità della società di affrontare efficacemente il fenomeno e di garantire la tutela dei diritti i dei minori.

Il progetto EAN mira a:
-analizzare le origini sociali e le dimensioni del fenomeno,
-sviluppare una strategia concreta ed europea di prevenzione e lotta al bullismo,
-sostenere la partecipazione attiva dei minori, sulla base di valori collettivi piuttosto che sulla base di atteggiamenti individuali.

I diretti beneficiari del progetto sono i minori vittime di bullismo sia all’interno del loro ambiente scolastico che in un più ampio contesto sociale, ma anche gli autori di atti di bullismo e i cosiddetti “osservatori”.

I beneficiari indiretti sono gli insegnanti, i genitori, le agenzie governative, gli enti pubblici, le NGO, ai quali sono rivolti alcuni dei risultati del progetto.

Il progetto coinvolge 17 partner di 12 Stati membri dell’Unione Europea.

Sito Web Progetto

www.antibullying.eu

Obiettivi
  • Sviluppo di una piattaforma europea contro il bullismo, scientificamente documentata e coesa
  • Selezione, elaborazione e diffusione di buone pratiche già sperimentate contro il bullismo
  • Creazione di un Rete Europea Contro il Bullismo

Contatti in COOSS

Francesca Cesaroni
f.cesaroni@cooss.marche.it

Romina Boraso
r.boraso@cooss.marche.it

PARTNER

Contatta il team di Formazione COOSS

Compila il form qui sotto per richiedere informazioni.

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa e di prestare il consenso al trattamento.

2019 © Cooperativa Sociale COOSS MARCHE ONLUS SOCIETA' COOPERATIVA PER AZIONI  —  Sede legale: Via Saffi, 4 - 60121 Ancona (AN)
Registro Imprese, Codice Fiscale e Partita IVA 00459560421  —  Iscrizione R.E.A. AN - 80813  —  Capitale Sociale Euro 8.591.871 di cui Euro 6.190.876 versati